Sostenitori in viaggio - visitare il bambino in adozione a distanza


Home Notizie Sostenitori in viaggio Il viaggio di Franco e Antonietta

EMERGENZE

EMERGENZA FILIPPINE: TIFONE HAIYAN 

Il tifone Haiyan che ha colpito le Filippine nei giorni scorsi ha devastato il Paese. L’area interessata è abitata da circa 40 milioni di persone, 1.7 milioni dei quali sono bambini (fonte Unicef). Leggi


PIOGGE IN INDIA 

Pesanti precipitazioni hanno colpito la zona di Vijayawada. Alcune famiglie hanno avuto danni alle loro abitazioni. Leggi



Leggi tutte le notizie ...


TESTIMONIAL

Luca Durante

LUCA DURANTE
Luca Durante è testimonial di Compassion Italia e ha sposato la causa dei bambini e quella dei poveri. Leggi.

Giuseppe Conte

GIUSEPPE CONTE
Giuseppe Conte parla per conto di coloro che voce non hanno. Leggi.


TESTIMONIANZE

Aids

KENYA: AIDS, IL PREZZO PER L'AMORE DI UNA MADRE
Zainabu sentiva ancora risuonare in testa le parole che poco prima le aveva detto il medico: “Sei stata trovata positiva all’HIV, il virus che dà origine all’AIDS”. Leggi la storia.

La storia di Harold

HAROLD: DALLA POVERTA' A UNA NUOVA VITA
La storia di Harold parla di speranza, trasformazione e fede. Leggi la storia.

PDF Print E-mail

Il viaggio di Franco e Antonietta a El Salvador

Franco e Antonietta sostengono Genesis Veronica, una bambina che vive a El Salvador, in Centro America. A inizio 2011 hanno potuto recarsi sul posto, mossi dal desiderio di incontrare la bambina e di scoprire la realtà in cui lavora Compassion. Ecco il loro racconto e le loro fotografie:

Il 6 gennaio 2011 abbiamo avuto l’immenso piacere di conoscere Genesis Veronica Presentacion Mejia e sua mamma. Al nostro arrivo siamo stati accolti da una schiera di bambini, emozionati quanto noi, che prendendoci per mano ci hanno accompagnato all’interno del Centro Compassion.
Ancora frastornati dalla gioiosa accoglienza, abbiamo incontrato Genesis Veronica … piccina, quasi impaurita da tanto clamore, dai grandi e bellissimi occhi scuri.
Antonietta, commossa, l’ha presa tra le braccia, con grande delicatezza. Grazie alle traduzioni di nostro nipote Max, anche Genesis Veronica si è lasciata andare in un primo timido sorriso. Un’ondata di emozioni mi ha pervaso, ho faticato non poco a trattenere le lacrime!

I bambini e le responsabili del Centro ci hanno poi accolto nelle aule con un caloroso benvenuto, con musiche dal vivo, preghiere e discorsi da parte dei bambini. Ci siamo sentiti davvero onorati!
Abbiamo poi visitato tutta la struttura e le aule dove si svolgono i corsi per i bambini, dopodiché è iniziata una piccola festa, con la rottura delle caratteristiche pignatte piene di caramelle, distribuzione di torte e bibite.
Prima di ripartire, la giornata si è chiusa con un pasto, tutti insieme, a casa di Genesis e sua mamma.
L’abbraccio e il saluto finale hanno creato una nuova ondata di emozioni in tutti noi!

Abbiamo constatato il lavoro svolto dallo staff di Compassion, all’altezza delle nostre aspettative per professionalità e umanità.
Ringraziamo di cuore il personale che ha organizzato il nostro incontro, Ruth Adank della sede di Torino (Compassion Italia), lo staff di Compassion di El Salvador, la mamma di Genesis Veronica, i bambini del Centro, nostro nipote Max che ci ha guidati con grande serietà in questa visita, ma soprattutto Genesis Veronica che ci ha fatto vivere emozioni straordinarie.

Invitiamo tutti a interessarsi al sostegno a distanza, grazie a un modesto contributo si può far vivere dignitosamente un bambino, consentendogli di studiare, l’unica possibilità di liberazione dalla povertà materiale e intellettuale, terribili nemici dell’umanità!
Genesis Veronica, torneremo ancora a riabbracciarti!