VolontariAMO

PDF Print E-mail

Volontariamo

Se vuoi combattere la povertà, non basta conoscerla; è necessario fare qualcosa…

Come volontario potrai dare voce ai bisogni dei bambini, parlando della loro drammatica situazione ai tuoi amici, colleghi, conoscenti…


Compassion può fornirti gli strumenti e le idee per farlo, ma soltanto TU potrai metterci il cuore!


Aderisci all’iniziativa “Tutti i bambini del mondo!” coinvolgendo i bambini della tua chiesa oppure al progetto "Non sei solo al mondo" cercando un sostenitore per questi piccoli!


Ci sono anche tante altre possibilità di collaborazione: è importante che ognuno possa individuare la modalità più adatta alle proprie esperienze e attitudini.

DA CASA

1) Passaparola: quanti hanno conosciuto Compassion proprio perché un sostenitore gliene ha parlato?

Sicuramente tanti. Nessuno meglio di un sostenitore può trasmettere la passione per i bambini poveri e il valore del sostegno a distanza. Oggi puoi farlo in maniera coinvolgente e creativa utilizzando il materiale informativo che ti invieremo gratuitamente e che include 2 video, volantini, brochure, segnalibro e altri gadget.


2) Internet: sia da casa che dal lavoro, l’utilizzo di internet rappresenta indubbiamente un grande strumento di sensibilizzazione, veloce e moderno.

E’ possibile infatti inviare ai propri contatti le nostre e-mail standard che informano delle iniziative periodiche, oltre alle e-cards, newsletter, etc. Contattaci per sapere come fare!


3) Un caffè per la vita: il caffè è spesso un pretesto per incontrarsi e fare due chiacchiere con un amico; perché non rendere questo un momento speciale in cui si possa cercare di aiutare un bambino bisognoso? Richiedendolo, potrai ricevere a domicilio tutto il materiale necessario per organizzare un incontro informale e coinvolgente nel quale invitare alcuni amici per sensibilizzarli al sostegno a distanza, attraverso la proiezione di un video e la condivisione della tua esperienza.

E’ facile, divertente e soprattutto indispensabile affinché altri bambini possano avere un futuro migliore!


4) Dinner & movie: ecco un altro modo creativo e coinvolgente per condividere con i tuoi amici la tua passione per i bambini bisognosi. Che cosa c’è di meglio che passare una serata tra amici mangiando una pizza e guardando un bel film? Richiedendolo, potrai ricevere a domicilio tutto il materiale necessario per organizzare una serata piacevole e coinvolgente tra amici in cui stare insieme guardando un bellissimo film sulla vita dei bambini, “All the invisible children”, condividendo la tua esperienza di sostenitore, e lasciando infine ai tuoi amici il materiale informativo che ti invieremo.

DAL LAVORO

1) Passaparola: come sopra


2) Internet: come sopra


3) Un aperitivo per la vita: in pausa pranzo, oppure a fine giornata, perché non coinvolgere i tuoi colleghi in una iniziativa di solidarietà dedicata ai bambini? Tramite il materiale che ti invieremo potrai presentare loro in modo creativo e coinvolgente il sostegno a distanza e ciò che Compassion fa tra i bambini poveri. Potrai lasciare loro dvd, volantini, brochure ed altri gadget informativi incoraggiandoli a unirsi a te nella lotta alla povertà


4) Punto Compassion: richiedendo il materiale informativo potrai creare nel tuo luogo di lavoro un piccolo spazio dove poter periodicamente esporre e far conoscere ai tuoi colleghi le varie iniziative promosse da Compassion in favore dei bambini. Si tratta di locandine da esporre in bacheca, espositori con volantini, DVD, segnalibro e tanti altri gadget informativi.

IN AMBITO DI CHIESA

1) Punto Compassion: come sopra


2) Scuola domenicale: bambini che aiutano altri bambini, che cosa c’è di più grande? E’ possibile coinvolgere i bambini della scuola in una iniziativa in favore dei loro coetanei dei Paesi più poveri, organizzando una piccola recita a tema oppure preparando dei canti. In conclusione può essere poi proiettato il cortometraggio “Il bene più prezioso” che racconta la storia miracolosa e vera di alcuni bambini albanesi decisi ad andare a guarire i malati nel nome di Gesù!


3) Gruppo giovani: esistono tanti modi creativi e divertenti per coinvolgere i giovani di una comunità nell’organizzazione di iniziative in favore dei bambini più poveri. Organizzare un concerto di solidarietà, fare banchetti/stand di raccolta fondi in occasione di manifestazioni particolari, realizzare agapi o cene etniche di beneficienza, organizzare una serata di proiezione film sono alcuni dei modi in cui mobilitarsi in favore dei più deboli agendo come veri e proprio “missionari a distanza”!


4) Domenica d’amore: la finalità dell’iniziativa è organizzare un evento che possa unire evangelismo e solidarietà, invitando cioè a partecipare non solo i membri della comunità ma anche nuove persone. L’evento può essere incentrato sulla realizzazione di un concerto, di una proiezione film, di una esposizione fotografica a tema, di una conferenza vera e propria, di una agape con menù etnico accompagnata dalla visione di video specifici, etc. Naturalmente garantiamo da parte nostra completo supporto sia in fase di ideazione che in quella di pianificazione e realizzazione.

IN AMBITO PUBBLICO

1) Banchetto/stand: in occasione di manifestazioni locali, come festività particolari, eventi culturali e artistici, potrai richiedere il materiale per allestire uno stand di sensibilizzazione e raccolta fondi. Il periodo primaverile, estivo e quello natalizio potranno darti tante occasioni per essere presente nelle piazze o nelle manifestazioni contribuendo così a diffondere i programmi di assistenza che Compassion offre a tutti i bambini disagiati.


2) Esposizione fotografica “Lontani dagli occhi, vicini al cuore”: una volta trovato uno spazio disponibile, è possibile richiedere il materiale per organizzare una esposizione fotografica sui bambini e le loro famiglie che possa essere affiancata dalla proiezione di video e da alcuni interventi e testimonianze di uno dei nostri collaboratori.


3) Sport & solidarietà: organizzando tornei di calcio, di golf, di tennis, oppure gare ciclistiche o podistiche, è possibile unire lo sport alla solidarietà dotando così la manifestazione sportiva di una finalità sociale ed umanitaria in favore dei bambini in povertà.