Sostenitori in viaggio - visitare il bambino in adozione a distanza

 

Home Notizie Sostenitori in viaggio Il viaggio di Marzio e Ramona

DONAZIONI ONLINE

Dona online

Dona ora online
In caso di emergenze sanitarie, disastri naturali, dona a Compassion a favore dei bambini e delle loro famiglie.
Puoi donare online con carta di credito o utilizzando un bollettino postale o il conto corrente bancario: dona ora

TESTIMONIAL

Lidia Genta

LIDIA GENTA
"È un privilegio enorme per me essere testimonial di Compassion..." Leggi.

Giorgio Ammirabile

GIORGIO AMMIRABILE
Giorgio è testimonial di Compassion, avvocato difensore dei bambini nel bisogno. Leggi.

PDF Print E-mail

Il viaggio di Marzio e Ramona nelle Filippine

Nel mese di agosto, un gruppo di sostenitori e volontari hanno viaggiato nelle Filippine. Tutti insieme, abbiamo visitato i centri Compassion, conosciuto gli operatori locali e incontrato i bambini sostenuti a distanza. Per Marzio e Ramona, una giovane coppia, è stata l'occasione speciale per conoscere Jeremiah, il ragazzo di 17 anni che sostengono a distanza; ecco il loro racconto e le loro foto!

Palawan, un'isola delle Filippine: qui ci aspettava Jeremiah, il nostro "bambino" di 17 anni, pronto ad accoglierci con una collana di benvenuto e un grande sorriso! Che emozione!


Marzio e Ramona con Jeremiah


Insieme a lui e allo staff di Compassion abbiamo visitato il centro e aperto l'archivio in cui sono registrati tutti i suoi progressi: dalle lettere ricevute e mandate ai controlli medici, dalle pagelle scolastiche a tutte le visite effettuate dal personale di Compassion. Siamo rimasti molto toccati vedendo che tutti i bambini, ogni anno, scrivono un tema con gli obiettivi che vogliono raggiungere e in che modo vogliono migliorare le loro vite.


Ramona con i bambini del centro Compassion
Sguardi teneri al centro Compassion


Nel pomeriggio abbiamo visitato la casa di Jeremiah in cui vive con i genitori e i quattro fratelli.
Ci ha subito fatto entrare, mostrandoci la parete su cui aveva appeso le nostre lettere, la nostra foto e le nostre cartoline.
Abbiamo potuto parlare con lui e con la sua famiglia dei suoi intessi, della scuola, di Dio. Abbiamo portato dei doni per tutta la famiglia. I palloncini che abbiamo regalato ai suoi fratellini sono subito diventati un regalo anche per tutti i bambini del quartiere che, curiosi, attorniavano la sua casa.


Tutti insieme a casa di Jeremiah


Abbiamo trascorso un momento di preghiera con tutta la famiglia ed è stato emozionante conoscere la dolce nonna di Jeremiah: gli ricorda sempre di andare al centro Compassion e si preoccupa molto di lui.
Quello che ci ha commosso è stata l'umiltà di questa famiglia. Abbiamo portato da mangiare e regali di ogni genere ma ciò di cui ci erano più riconoscenti è stata la preghiera che abbiamo fatto per loro.

Il successivo giorno abbiamo avuto la possibilità di portare Jeremiah e la sua famiglia nei posti più turistici dell'isola in cui vivono e che non avevano mai visitato: è stata una giornata stupenda.


La famiglia di Jeremiah con Marzio e Ramona nella zona turistica di Palawan


Jeremiah non ha mai smesso un attimo di ringraziarci: incontrarci è stato emozionante e non riusciva a credere che avessimo fatto cosi tanti chilometri per conoscerlo!

 
I cookie permettono di migliorare la tua navigazione sul sito di Compassion. Utilizzando il sito, accetti l'uso dei cookie in base alle nostre linee guida. Per maggiori informazioni, leggi la informativa estesa.
Accetto i cookie:

EU Cookie Directive Module Information