Testimonial di Compassion Italia

Home Testimonial

DONAZIONI ONLINE

Dona online

Dona ora online
In caso di emergenze sanitarie, disastri naturali, dona a Compassion a favore dei bambini e delle loro famiglie.
Puoi donare online con carta di credito o utilizzando un bollettino postale o il conto corrente bancario: dona ora

TESTIMONIANZE

Margaret Makhoha, laureata del programma Università e Leadership, è stata eletta senatrice.

UGANDA: DAL PROGRAMMA UNIVERSITARIO AL PARLAMENTO
Margret Makhoha, laureata del programma Università e Leadership, è stata eletta senatrice.Leggi la sua storia.

Lavoro infantile in Messico

MESSICO: LA PIAGA DEL LAVORO MINORILE
Francisco si sveglia prima dell’alba e, nel freddo del mattino, accende un piccolo fuoco per scaldare un po’ d’acqua. Leggi la sua storia.

PDF Print E-mail

Lidia Genta

Lidia Genta, testimonial di Compassion

È un privilegio enorme per me essere testimonial di Compassion e fare parte di questa grande e preziosa famiglia!

"Tutto comincia da quella cosa potente e sottovalutata che si chiama AMORE.

Questo è il sentiero che conduce fuori dalla povertà, e succede UNA VITA ALLA VOLTA. Perchè la povertà, questa opprimente tragedia globale, coinvolge una vita alla volta. Distrugge una vita alla volta. Ed è sconfitta una vita alla volta.

Ci sono troppi livelli corrotti nella società perchè i benefici di un approccio globale, dall’alto, raggiungano i più bisognosi. Ma quando i più poveri tra i poveri cambiano, allora diventano vivi e cominciano ad emergere nella comunità.

La trasformazione delle persone, una alla volta, è ciò che spezza la catena della povertà e che produce una trasformazine permanente della società.

C’è qualcosa da fare per tutti. Chi conosce l’amore di Dio ed ha qualche possibilità finanziaria può risollevare un bambino in povertà. Quel bambino, quando avrà scoperto il suo valore per Dio, andrà avanti e cambierà le circostanze esteriori".

Video

Lidia Genta in Tanzania

Queste frasi significative, tratte dal libro "Troppo piccoli per essere ignorati" di Wess Stafford (presidente di Compassion International), hanno lasciato un profondo segno dentro di me, soprattutto dopo l'indimenticabile esperienza del recente viaggio in Tanzania in visita ai centri di Compassion.


Diverso tempo fa, Dio ha cominciato a prepararmi a sposare la causa dei bambini, dapprima collaborando in diversi campi estivi e alla scuola domenicale, poi studiando per diventare maestra elementare, lavorando nelle scuole e come babysitter presso alcune famiglie. Mi ha anche portata a incidere e a cantare in alcune piazze italiane queste parole: "... Per i bimbi intorno a me ... Ogni singolo bambino avrà quel che in cielo è già per lui, se in questo io crederò! " Solo ora riesco a coglierne il pieno significato.

Da quasi nove anni Dio ha dato a me e a mio marito Stefano l’enorme benedizione di avere dei figli - Leonardo e Federica - insieme alla gioia di poter sostenere a distanza Anilkumar, un ragazzino indiano che oggi ha già 16 anni. Il viaggio in Tanzania ha consolidato la mia sensibilità nei confronti dei bambini di tutto il mondo, rafforzando inoltre la mia consapevolezza del valore e del significato di ciò che Compassion compie tramite il nostro sostegno.

Anche attraverso il suo primo album solista, "Così lontano, così vicino", uscito nel maggio 2010, Lidia vuole diffondere il proprio impegno per i bambini del terzo mondo, sposando la causa di Compassion e presentandone l'opera anche attraverso alcune fotografie contenute nel booklet del CD.
Tra le canzoni contenute nell'album, inoltre, è presente il brano "", scritto dalla cantante ispirandosi al lavoro di Compassion a favore dei bambini dei paesi in via di sviluppo.
Per questo, è con grande piacere che Compassion Italia ha deciso di sostenere l'ottimo lavoro di Lidia, cercando di diffondere l'album tra i propri sostenitori.
Chi si unirà a Lidia e a tanti altri sostenitori italiani formalizzando un'adozione a distanza, potrà ricevere, richiedendola attraverso l'attivazione del sostegno di un bambino con la scheda da compilare presente sul sito, una copia omaggio dell'album "Così vicino, così lontano".

Per maggiori informazioni visita la pagina di presentazione del CD.



È possibile scaricare gratuitamente la canzone Ci sarò direttamente dal nostro sito (download) o da quello di Lidia Genta.


BIOGRAFIA


Diplomata in flauto al Conservatorio "G. Verdi" di Torino, Lidia coltiva la passione per il canto, formandosi in parte da autodidatta e in parte studiando tecnica vocale con Giuseppe Gai, Kevin Navarro, Rosa Battista e approfondendo la tecnica vocale jazzistica con Giovanna Gattuso.
A 14 anni inizia a collaborare come corista con la band Luka (rock melodico italiano di ispirazione cristiana) formata dai fratelli Luca, Simona e Marco Genta, familiarizzando con locali, teatri e palchi all’aperto, in Italia e all’estero; allo stesso tempo comincia una fitta esperienza di registrazioni come backing vocalist o solista per vari prodotti discografici di ispirazione cristiana: Gospel Sound, Albino Montisci, Continental Singers, Free Voices, Scott Alan Hansen, Sefora Tripodi, Giorgio Ammirabile, Sara Serio, ecc.
Nel 1992 e nel 1997 partecipa, come solista e assistente-direttore, ai tour estivi in Gran Bretagna, Scandinavia e Italia del gruppo internazionale corale "Continental Singers", di cui sarà direttore durante la tournee italiana nel 1999.
Nel 1993 dà vita a un coro Gospel astigiano, i Free Voices, di cui è direttore e voce solista, con il quale si esibisce in numerosi concerti e manifestazioni (tra cui ASTI GOSPEL, RUBIERA GOSPEL DAY, la rassegna SPIRITUALS della città di Iesolo, ecc.).
"I Free Voices nascono in seguito a un mio fortissimo desiderio di vedere i giovani della mia chiesa testimoniare di Cristo nelle piazze della nostra città. In un particolare momento di comunione con il Signore, ho avuto un’immagine chiara nella mia mente e ho messo questo desiderio nelle Sue mani. Lui l’ha realizzato e benedetto, facendo crescere e fortificando un gruppo di giovani credenti che continuano a servirlo tramite la musica da circa quindici anni!"
Gli obiettivi principali dei Free Voices sono:
- l’incoraggiamento reciproco a crescere nella conoscenza del Signore e della Sua Parola, così come nella relazione profonda con Lui come figli ubbidienti;
- la crescita insieme nella comunione e nell’amicizia sincera
- l’edificazione e l’incoraggiamento dei credenti ad approfondire il proprio rapporto con Dio
- la testimonianza a chi non crede della salvezza in Gesù Cristo
Nel 1995 Lidia inizia una fitta collaborazione con i Gospel Sound, quintetto vocale (a cui partecipa con Giorgio Ammirabile, Daniela Benevelli, Sara Taccardi e Davide Tatriele) di cui rimane membro dal 1999 al 2005 e con il quale ha partecipato, tra gli altri, al 1° GOSPEL JUBILEE FESTIVAL di Torino (festival internazionale che ha visto la partecipazione anche dei By Grace Gospel Choir dalla Svezia, di L’Una e Cinque e di Bungaro).
Dal 1996 insegna tecnica vocale e teoria musicale in alcune associazioni musicali del Piemonte (Astinsieme di Asti, Sonoria di Cossato, Musicainsieme di Fossano).
Nel 1998 incontra Stefano Rigamonti, pianista e compositore dalla profonda sensibilità artistica, con cui condivide il sogno di servire Dio tramite la musica.
Nel 2003, insieme all'arrangiatore e marito Rigamonti, è co-produttore artistico del CD Guarda In Alto dei Free Voices.

Dal 2009 lavora al suo primo album da solista, uscito nel maggio 2010, dal titolo "Così lontano, così vicino". Il CD prodotto e registrato da Matthias Heimlicher presso i Keytastic!studios di Lommiswil (CH) con la partecipazione di importanti musicisti internazionali, è pubblicato da RE_VIVE Records.

Attualmente insegna canto presso l’Associazione Musicainsieme di Fossano e la neo-scuola di musica TNC di Torino; tiene corsi di Coro Gospel insieme al marito Stefano, con il quale coltiva alcuni progetti concertistici e discografici, work-shops estivi di tecnica vocale in varie parti d’Italia, continuando professionalmente l’attività di corista. È tutt’ora direttore dei Free Voices insieme a Stefano Rigamonti, Maurizio Genta e Samuele Degiovanni. E, soprattuto, è ... MAMMA di due meravigliosi bambini!



Indietro


È

 
I cookie permettono di migliorare la tua navigazione sul sito di Compassion. Utilizzando il sito, accetti l'uso dei cookie in base alle nostre linee guida. Per maggiori informazioni, leggi la informativa estesa.
Accetto i cookie:

EU Cookie Directive Module Information