Brasile: semi di gioia, durante la pandemia

Diversi centri Compassion hanno avuto un’idea per aiutare i bambini a sperimentare pazienza e cura: donare semi e piantine per avere una sana fonte di cibo!

Brasile: semi di gioia


In Brasile, uno dei più vasti Paesi in cui operiamo, alcuni centri Compassion hanno potuto tornare a riaprire le loro porte ai bambini, seguendo le norme sanitarie date dalle autorità.

Tuttavia, altri centri sono costretti ad aspettare che le condizioni sanitarie locali permettano di accogliere nuovamente i piccoli.

Per moltissimi bambini, restare a casa è difficile, mentre le loro famiglie devono affrontare un presente incerto, segnato dalla povertà e dalla mancanza di un lavoro.


Brasile: semi di gioia


“Mi mancano tantissimo i miei amici di scuola e del centro Compassion”, racconta Paula, una bambina di 5 anni.

A motivo di questa difficile situazione, alcuni dei nostri centri hanno incoraggiato i bambini e le famiglie in difficoltà a coltivare frutta e verdura: un’attività che porta aiuto concreto alle famiglie senza un impiego.


Brasile: semi di gioia

"Abbiamo donato semi e piante ai bambini, che hanno accolto l'idea con grande gioia ed entusiasmo"

“Oltre a dare un aiuto concreto alle famiglie, con questa iniziativa speriamo di donare cibo sano a ogni bambino”, racconta Laura, una delle nostre volontarie.


Brasile: semi di gioia


“Durante la pandemia, mi piace aiutare mia madre. Per questo, è stato divertente imparare a prendersi cura delle piante dell’orto. Spero di vederle crescere velocemente”, spiega Ivamberto, 8 anni.


Brasile: semi di gioia


L’obiettivo del progetto è aiutare le famiglie a produrre frutta e verdura in piccoli spazi verdi a loro disposizione, per avere cibo sano e poter vendere i loro prodotti nei mercati.


Brasile: semi di gioia


“Per far crescere le piante, occorre che i semi ricevano acqua e sole. Mi piacciono molto le piante, perché hanno bisogno di tante cure” aggiunge Paula.

Dopo aver ricevuto i semi, 40 famiglie hanno iniziato a coltivare peperoni, chiodi di garofano e alberi di limone. Altre 20 stanno coltivando lattughe e anacardi. Altre 140 famiglie presto potranno raccogliere arance, limoni, banane, cavoli, cipolle e pomodori.


Brasile: semi di gioia


“È stato così bello ricevere i semi! Spero che l’albero che nascerà diventi verde e grande. Per ora, devo solo innaffiare e aspettare che crescano i frutti”, racconta Débora, 6 anni.


Brasile: semi di gioia


Anche Alexa, una bambina di 5 anni, non vede l'ora di vedere crescere le sue piantine: “Mi piace piantare i semi e prendermi cura delle piante. Spero che crescano verdi e abbiano un buon profumo”.


Fai la differenza nella vita dei bambini

Col tuo aiuto, puoi donare a un bambino la possibilità di sopravvivere, anche durante la pandemia.

Sostieni a distanza: insieme a te, possiamo fare la differenza nella vita dei bambini e ragazzi.

Sostieni un bambino

Oppure, aiutaci con una donazione. Grazie per il tuo generoso aiuto!

Articoli recenti

Ogni mese, le storie più belle nella tua email

Compassion logo
Codice Fiscale 97590820011 - CC Postale 19311141
© 2021 Compassion Italia Onlus - Dal 1952 ci dedichiamo a livello internazionale all'adozione a distanza e aiutiamo 2 milioni di bambini in Asia, Africa e America Latina

Powered by Contentful