Etiopia: la piaga delle locuste minaccia i raccolti

Mentre le locuste minacciano di devastare i campi dei contadini, Compassion ha coinvolto le chiese partner e i ragazzi dei centri per salvare il raccolto

Etiopia: le locuste minacciano i raccolti


Sospinti dal vento, sciami di locuste fameliche coprono il cielo, pronte a divorare tutto ciò che trovano sul terreno. Mesi di duro lavoro devastati in poche ore. Non resta nulla, neppure il fieno per il bestiame.

L'invasione delle locuste in vaste regioni dell’Etiopia è un duro colpo per i contadini, già scossi a causa della pandemia.


Etiopia: le locuste minacciano i raccolti


“Non avevo mai visto nulla di simile in vita mia”, racconta Behailu, un contadino di 46 anni.

Sua figlia Dagem, iscritta al programma di sostegno a distanza di Compassion, ha assistito impotente all’angoscia del padre di fronte alla notizia dell’arrivo delle locuste nelle contee vicine.

Questa ennesima piaga, insieme alle difficoltà della pandemia, mette a rischio la sicurezza alimentare della famiglia: “Eravamo tutti molto preoccupati, ma mio papà era davvero disperato”.


Etiopia: le locuste minacciano i raccolti


“Avevo sentito tanti racconti sulle devastazioni delle locuste”, aggiunge Behailu. “I nostri padri, una generazione ormai perduta, ci raccontavano come questa piaga li avesse lasciati senza speranza”.

Così, i contadini hanno iniziato a raccogliere la maggior quantità di frutta e cereali, prima dell’arrivo delle locuste.

Dovevo fare più in fretta possibile, ma per quanto lavorassi rapidamente, c’era ancora tanto da fare. Speravo solo di poter mettere da parte qualcosa da mangiare, per i miei figli”, aggiunge Behailu.


Etiopia: le locuste minacciano i raccolti


Di fronte alle difficoltà di tanti genitori di bambini sostenuti a distanza, i nostri centri Compassion hanno deciso di passare all’azione.

Mobilitando i volontari dei centri Compassion, delle chiese locali e i ragazzi più grandi del programma di adozione a distanza, centinaia di persone si sono uniti al lavoro dei contadini, per aiutare Behailu e altri agricoltori a completare il raccolto.


Etiopia: le locuste minacciano i raccolti


Il lavoro di una settimana è stato completato in poche ore.


Etiopia: le locuste minacciano i raccolti


“Quando gli amici di mia figlia, i volontari della chiesa e gli operatori Compassion sono venuti a darmi una mano, non potevo credere ai miei occhi. Sono un dono da parte Dio. Non solo hanno salvato il mio raccolto, ma hanno anche salvato la mia famiglia dalla fame, aggiunge Behailu.


Etiopia: le locuste minacciano i raccolti


Adamu, responsabile del centro Compassion, spiega: “Abbiamo coinvolto i nostri ragazzi in questa attività per insegnare loro due valori importanti: la gioia del donare e l’aiuto verso il prossimo.

Compassion, insieme alla chiesa locale, è impegnata in prima linea, per aiutare i bambini e le loro famiglie.

E grazie a questo gesto di solidarietà verso gli agricoltori, la nostra missione ha ricevuto gli elogi delle autorità locali, come organizzazione sempre pronta a sostenere i più vulnerabili.


Fai la differenza nella vita dei più vulnerabili

Col tuo aiuto, possiamo liberare bambini e ragazzi.

Sostieni a distanza: insieme a te, possiamo fare la differenza.

Sostieni un bambino, ora

Oppure, aiutaci con una donazione. Grazie per il tuo prezioso aiuto!

Articoli recenti

Ogni mese, le storie più belle nella tua email

Compassion logo
Codice Fiscale 97590820011 - CC Postale 19311141
© 2021 Compassion Italia Onlus - Dal 1952 ci dedichiamo a livello internazionale all'adozione a distanza e aiutiamo 2 milioni di bambini in Asia, Africa e America Latina

Powered by Contentful